CASO STUDIO E-COMMERCE

VENDERE € 80.000 DI GIOIELLI IN 60 GIORNI

AZIENDA

L’azienda rappresenta il più importante e-commerce italiano specializzato nel settore della gioielleria online, affermandosi come leader indiscusso del mercato.

SFIDA

Nell’elaborazione della strategia, abbiamo definito obiettivi specifici da raggiungere nel breve e nel medio-lungo termine.

 

Obiettivi a Breve Termine

  • Acquisire il maggior numero possibile di contatti clienti.
  • Incrementare gli iscritti ai canali di comunicazione diretta, classificandoli secondo le preferenze e comportamenti manifestati sulle piattaforme di contatto (email e Facebook Messenger).
  • Convertire i contatti acquisiti in clienti attivi e paganti.
  • Generare un incremento del fatturato nel breve periodo.

 

Obiettivi a Medio-Lungo Termine

  • Consolidare la fedeltà degli utenti ai canali di comunicazione diretta.
  • Creare un legame solido e duraturo tra l’utente/cliente e il brand.
  • Ottenere un aumento sostanziale del fatturato nel lungo periodo.

STRATEGIA

La decisione riguardante gli strumenti pubblicitari da utilizzare si è concentrata su:

  • Facebook ADS;
  • Instagram ADS.

Al fine di ottimizzare i risultati, sia in termini di rendimento economico che di acquisizione di utenti sui vari canali di comunicazione di proprietà, è stata elaborata una strategia incentrata sul passaparola digitale.

Questo approccio ha portato alla creazione di un meccanismo di viralizzazione che permette di ottenere coupon con percentuali di sconto crescenti all’aumentare degli amici invitati a partecipare alla promozione.

La diffusione virale è stata facilitata dall’uso di post sponsorizzati su Facebook e Instagram.

Cliccando sull’annuncio, l’utente veniva reindirizzato su una pagina web (pagina di opt-in) che lo invitava a inserire il proprio nome e indirizzo email per ricevere uno sconto del 50%.

Dopo aver fornito questi dati, l’utente veniva condotto a una nuova pagina (pagina di ringraziamento), dove veniva informato sulle regole della promozione e gli veniva annunciato che aveva immediatamente sbloccato uno sconto del 10%, utilizzabile senza attese.   Mediante due pulsanti, uno posizionato in alto e l’altro in fondo alla pagina, si tentava di coinvolgere l’utente anche sul bot di Facebook Messenger. Indipendentemente da questo, veniva comunque inviata una comunicazione via email.

A questo punto, l’utente aveva la possibilità di condividere il proprio link personalizzato con gli amici, che, cliccandovi sopra, potevano accedere alla pagina di opt-in e seguire lo stesso iter.

RISULTATI FINALI

Ecco i risultati generati nel corso dei due mesi di operatività:

▫ Fatturato Generato: € 80.000.

▫ Email Raccolte: 6.000.